Teatro, lettera Amaldi a Fermi al Cern

Edoardo Amaldi, ormai anziano ma ancora vitale e lucido, scrive una lunga lettera a Enrico Fermi dove ripercorre le tappe fondamentali della sua vita di uomo e di scienziato da quando i due si sono separati prima della seconda guerra mondiale. E' il tema di uno spettacolo italiano che andrà in scena al Cern di Ginevra l'11 settembre: 'Amaldi l'italiano - centodieci e lode', la prima piece teatrale che ha per protagonista il fisico italiano, ideatore del Cern e primo segretario generale, nel centodecimo anniversario della nascita. Protagonista l'attore e regista piacentino Corrado Calda, che ne è anche autore assieme a Giusy Cafari Panico. Lo spettacolo andrà in scena al Globe, la struttura avveniristica del Cern alla presenza dei vertici dell'istituzione e della comunità dei fisici dopo il fortunato debutto italiano. Edoardo Amaldi, nato a Carpaneto Piacentino e vissuto a Roma, dove ha dato un grande e fondamentale contributo alla fisica italiana ed europea e al movimento per il disarmo nucleare.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Giorno.it
  2. La provincia pavese
  3. La provincia pavese
  4. La provincia pavese
  5. Il Monferrato

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Casteggio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...